Logo-ristretto LogoFilotea
Grazie alla collaborazione e al supporto dell'Ufficio turistico prende il via oggi il progetto “Vivi la Città” finalizzato alla conoscenza del territorio a favore degli ospiti dello SPRAR"Il Mondo di Faber"di Comiso e Pedalino.
 
Ecco gli itinerari, che impegneranno due mattinate,  proposti dall'Ufficio Turistico:
 
I ITINERARIO – 4 Aprile 2018
 
Incontro con il gruppo presso la Chiesa S. Maria della Gratia (Cappuccini) ore 9,30 .
Dopo i saluti e le presentazioni di rito sarà visitata la suddetta Chiesa con annessa Cappella Funeraria.
Si prosegue percorrendo via Papa Giovanni XXIII per visitare la Basilica M. SS. Annunziata dove fervono I preparativi per l'imminente avvicinarsi delle festività Pascquali ore 10,00.
Suggestivo sarà passare sotto la porta del Cassero, una delle quattro porte medievali ancora esistenti della città e percorrendo l'antica viuzza arrivare in piazza Fonte Dianacuore pulsante della vita Sociale e Politica della Città, qui infatti si procederà con la visita del Palazzo Comunale ore 10,30 e la Terma Romana ore 11,00.
Alle 11.30 il percorso si concluderà con la visita al Museo Civico di Storia Naturale con I suoi 10.000 reperti.
 
II ITINERARIO – 11 Aprile 2018
 
Incontro con il gruppo in piazza San Biagio ore 9,30, visita esterna del Castello Aragonese, di origine medievale divenuto poi dimora baronale della famiglia Naselli e alla quale è intitolato l'adiacente Teatro con il suo splendido Foyer e l'Auditorium Carlo Pace ore 9,45.
Si prosegue e da qui dopo una breve passeggiata ci si ritrova attraversando la porta del Pero, presso la Chiesa della Misericordia ore 10,15.
Dopo una breve descrizione si prosegue con la visita al Santuario di S.Francesco all'Immacolata, dichiarato dall'Unesco monumento nazionale ore 10,30.
Ore 11,00 circa Piazza delle Erbe – ex Mercato Ittico.
Alle 11.30 il percorso si concluderà con la visita alla Chiesa di Santa Maria delle Stelle.
 
L'esperienza è stata apprezzata e lodata dai giovani, che hanno avuto la possibilità di conoscere meglio il territorio che li ospita e, incuriositi e interessati, hanno posto numerose domande alla preparata guida turistica.
Per vedere l'album fotografico clicca qui.
 

Sabato pomeriggio, 5 maggio, si è svolta la 3^ presso i Salesiani di Ragusa. L’Associazione Salesiani Cooperatori di Ragusa ha organizzato una podistica su strada e camminata veloce. La gara ha il sigillo della FIDAL, mentre l’aspetto tecnico – sportivo è curato dall’ASD No Doping di Ragusa e dall’ente di promozione sportiva UISP. L'iniziativa ha coinvolto e riunito bambini, ragazzi, adulti grazie ad un momento di sport e di sano divertimento, di festa e di aggregazione. La Coop. Filotea, data la valenza sociale dell'evento, è stata invitata ad aderire all'iniziativa: i giovani ospiti delle comunità di Madiba Day e Il Mondo di Faber, assieme ai mediatori e alle operatrici di comunità, hanno partecipato con gioia ed entusiasmo. Abbiamo ricevuto un riscontro molto positivo da parte dei ragazzi, che dichiarano di apprezzare moltissimo questi momenti di integrazione e partecipazione alla vita cittadina. Presente anche l'Assessore ai Servizi Sociali Gianluca Leggio, accolto calorosamente dai nostri ospiti.

Grazie dunque all' Associazione Salesiani e appuntamento con la 4^ edizione il prossimo anno! 

Per vedere le foto dell'evento clicca qui 

Oggi, 22 aprile 2018, si è tenuta la manifestazione "Ibla in fiore", sostenuta da Legambiente in Piazza Duomo (Ragusa Ibla). A novembre scorso è stato firmato un protocollo con la Prefettura di Ragusa, che prevede il recupero e la manutenzione delle aree verdi del quartiere. 

La Coop. Filotea, sempre attenta e sensibile alle iniziative promosse da Legambiente, è stata presente con la collaborazione volontaria di un gruppo di migranti, ospiti della Casa Ebano di Ibla, che hanno cooperato all' innesto di 60 vasetti di dimorphoteca, la margherita africana, resistente anche ai climi freddi.

I commercianti che aderiscono al centro commerciale naturale "Antica Ibla"ne hanno già acquistate circa 350, per prendersene cura all'interno dei loro esercizi.

L’obiettivo della manifestazione è quello di coinvolgere attivamente i migranti nelle attività che interessano gli spazi della nostra città, mettendosi in gioco in prima persona, nel rispetto dei loro diritti ma anche dei doveri. La nostra Cooperativa sostiene pienamente e con entusiasmo queste iniziative, convinti che la promozione di un sano senso civico, la collaborazione, il "prendersi cura" della città ospitante, sia un passo importante verso la piena integrazione e l'inclusione sociale.

                   

Il laboratorio “Ris-volti” è un progetto artistico svoltosi presso il CAS Kairo, durante la prima settimana del mese di Febbraio 2017, sotto la direzione artistica di Giovanni Vilasi, Yves Murangwa e Maeva Challine.
Questi artisti integrano pittura e scultura in un’unica opera visiva, ed esercitano la loro professione principalmente a Parigi.

Il progetto mirava a rappresentare dei volti o degli animali tipici del proprio paese in un unico spazio, appositamente sezionato, cosicché ogni ragazzo aveva il proprio “luogo” per esprimersi.
Lo scopo era quello di rappresentare la fisiognomica del paese di appartenenza e di cogliere, altresì, eventuali doti artistiche degli ospiti.

I destinatari erano tutti i ragazzi minorenni del centro, in condivisione con gli operatori ivi operanti.
I materiali utilizzati erano tre pannelli di legno della misura di 2m X 1m, pennelli e colori a smalto e vernici di varie colorazioni.

Durante il laboratorio sono state scattate numerose fotografie in time-lapse che hanno documentato l’evoluzione di questa installazione.

A fine progetto, i pannelli sono stati fissati presso l’entrata del centro ed è stato prodotto un cortometraggio con le immagine acquisite. I lavori si sono conclusi con un piccolo rinfresco, alla fine del quale è stato presentato ai ragazzi il filmato realizzato.

In merito alla notizia  sportiva odierna sul corrierediragusa , relativa alla promozione del Marina Calcio in Eccellenza, si evidenzia che tra le fila della compagine sportiva militano due ragazzi, BALDEH Alieu e PASSEWE Abubaka Morris i quali, rispettivamente sono stati beneficiari l'uno ed è tuttora beneficiario l'altro, del progetto SPRAR "Il mondo di Faber".
L'avventura calcistica nel MARINA calcio di questi giovani beneficiari, inizia l'estate scorsa allorquando i due neo maggiorenni cominciano ad allenarsi agli ordini di mister Utro, che assieme al DS Calogero conosce già le capacità sportive di questi giovani atleti, avendo gli stessi giocato lo scorso anno con il Comiso calcio.
La vittoria di ieri è motivo di orgoglio sia per gli altri ospiti della struttura RAAIDA sia per tutta l'equipe che quotidianamente sostiene ed accompagna Morris in questa sua esperienza coronata dall'importante successo per la formazione calcistica di Marina.